Economia
Equilibrata

Un sistema completo in grado di rispondere in modo efficace e razionale ai bisogni del pianeta e di tutti i suoi abitanti.

Ricerca

Contatti

Via Poit, 8
Salorno (BZ)
info@economiaequilibrata.it
00 (123) 456 78 90

Seguici

I Valori del Prout

Valori Fondamentali

Valori Fondamentali

Sviluppo in Tre Sfere

P. R. Sarkar, che ha formulato la Teoria dell’utilizzo progressivo (Prout), ha scritto nel 1985:

 

“Tutte le espressioni di questo universo sono divise in tre strati – fisico, psichico e spirituale – e non c’è un solo strato tra questi che non sia importante o trascurabile. Per lo sviluppo integrato di questo mondo, vogliamo che tutti e tre questi strati siano adeguatamente sviluppati e che la loro velocità sia accelerata”.

 

L’economia del Prout si basa su questa concezione dell’universo: l’idea che ogni oggetto ed entità sia composto da questi tre strati o sfere, siano essi espressi o inespressi. Anche l’esistenza umana è composta da tre strati: il corpo, la mente e lo spirito. Soddisfare i bisogni e i desideri di ciascuno di essi definisce la vita umana. Nello strato fisico, abbiamo bisogno di cibo adeguato e sufficiente, di un riparo, di vestiti, di cure mediche e di altri requisiti di base. Nella sfera psichica o mentale, le nostre menti devono avere l’opportunità di espandersi e sviluppare la conoscenza, la creatività, l’intelligenza emotiva, l’intuizione e altre facoltà superiori. Dal punto di vista spirituale, desideriamo una connessione più profonda con noi stessi e con l’universo e desideriamo raggiungere una pace interiore e una felicità durature.

Un’economia che si rivolge principalmente solo a uno o due di questi strati produce bisogni umani non soddisfatti e una società squilibrata. Nel nostro attuale mondo orientato al materiale, molte persone non sono nemmeno in grado di soddisfare i propri bisogni fisici, per non parlare del progresso mentale e spirituale. Attraverso uno sviluppo coordinato in tutti e tre gli strati, uno sviluppo integrato, il Prout mira a costruire una società sana e armoniosa, capace di soddisfare tutti i bisogni umani.

 

PROGRESSO

Nella società moderna, il progresso viene spesso misurato in base agli avanzamenti negli strati fisici o mentali della nostra vita. Consideriamo segni di progresso i maggiori comfort materiali, le nuove tecnologie e le maggiori conoscenze intellettuali. Tuttavia, questi tipi di miglioramenti sono solitamente accompagnati da effetti secondari.

Ad esempio, negli anni Sessanta le materie plastiche erano considerate materiali dalle incredibili possibilità, ma oggi molti Paesi stanno vietando questi prodotti, che sono diventati un pericolo per l’ambiente. Sebbene Internet abbia trasformato il nostro mondo, oggi dobbiamo fare i conti con l’hacking, la dipendenza da schermo, il phishing e il malware e una serie di altri problemi che mettono in discussione il nostro senso di privacy, decenza e sicurezza. E, nonostante il miglioramento delle nostre comodità materiali, ci troviamo ad affrontare livelli più elevati di stress e disturbi psicologici.

Il Prout considera il progresso come un movimento verso una maggiore pace e felicità interiore. Comporta un’evoluzione spirituale, un’espansione della nostra coscienza, una realizzazione del nostro sé interiore. Individualmente possiamo accelerare questo movimento e collettivamente possiamo costruire una società che permetta a tutti di soddisfare il proprio bisogno più profondo di autorealizzazione. Ciò che rende questo movimento diverso dallo sviluppo fisico e mentale è che non produce effetti secondari e quindi rappresenta un vero progresso. Non si tratta di due passi avanti e uno indietro, ma di un continuo avanzamento.

Tuttavia, come si è detto nella sezione precedente, i tre strati sono interconnessi e il progresso dipende dall’equilibrio tra i tre. Senza un corpo e una mente sani, non possiamo sviluppare adeguatamente le nostre potenzialità interne più sottili. I continui miglioramenti negli strati materiali e mentali contribuiranno ad accelerare il nostro progresso verso la realizzazione del Sé. Quindi, sebbene il vero progresso risieda nell’espansione della nostra coscienza, la società deve sviluppare le proprie risorse fisiche e mentali in modo da ridurre gli effetti secondari negativi e aiutarci a raggiungere la felicità interiore.

 

NEO-UMANISMO

Il neo-umanesimo, noto anche come “umanesimo universale”, è una visione del mondo che estende l’amore per l’umanità a tutti gli esseri viventi. Seguendo la tradizione dei popoli nativi, la visione neo-umanista considera tutta la vita come sacra e tutti gli esseri come manifestazioni di un tutto integrale. Questa visione promuove un rapporto con il mondo basato sull’amore universale, sul rispetto e sulla preoccupazione per tutti gli esseri. È di natura fondamentalmente spirituale, perché riconosce l’unità intrinseca di tutta la vita e l’essenza spirituale al centro di tutti gli esseri.

Il neo-umanesimo rifiuta chiaramente tutti gli -ismi e i dogmi che dividono le persone tra loro e dalla natura. Fornisce strumenti analitici e pratiche di sensibilizzazione per identificare le fonti del classismo, del razzismo, del sessismo, del pregiudizio di genere, dell’intolleranza religiosa, dello speciesismo e di altre forme di repressione e sfruttamento nella nostra società, al fine di sradicarle.

 

BENI COMUNI UNIVERSALI

La visione neo-umanista del Prout riconosce che tutti gli esseri umani sono collettivamente amministratori della terra e delle sue risorse. Questo è il nostro diritto universale di nascita e la nostra responsabilità. Sarkar ha definito questo concetto la nostra “eredità cosmica”. Queste risorse, questi beni comuni, appartengono a tutti e quindi la società deve sviluppare politiche e leggi per proteggere questi beni comuni e utilizzarli in modo sostenibile per il benessere delle generazioni presenti e future.

 

“Secondo il PROUT, la società umana è una e indivisibile. La società umana è come una ghirlanda composta da diversi tipi di fiori, intrecciati insieme da un filo comune. La bellezza complessiva della ghirlanda dipende dalla bellezza di ciascun fiore. Allo stesso modo, ogni strato della società deve essere ugualmente rafforzato se vogliamo mantenere l’unità e la solidarietà della società”. – P R Sarkar


Unisciti alla Community

Rimani informato sulle nostre attività e sui nuovi progetti, iscriviti alla nostra newsletter.