Economia
Equilibrata

Un sistema completo in grado di rispondere in modo efficace e razionale ai bisogni del pianeta e di tutti i suoi abitanti.

Ricerca

Contatti

Via Poit, 8
Salorno (BZ)
info@economiaequilibrata.it
00 (123) 456 78 90

Seguici

La settimana breve è un successo travolgente in Islanda

La settimana breve è un successo travolgente in Islanda

Secondo i ricercatori, la sperimentazione di una settimana di quattro giorni in Islanda ha avuto un “successo travolgente” e ha portato molti lavoratori a passare a orari più brevi.

Le sperimentazioni, in cui i lavoratori sono stati pagati allo stesso modo per un orario più breve, hanno avuto luogo tra il 2015 e il 2019.

Secondo i ricercatori, la produttività è rimasta invariata o è migliorata nella maggior parte dei luoghi di lavoro.

Sono in corso altre sperimentazioni in tutto il mondo, tra cui in Spagna e in Nuova Zelanda da parte di Unilever.

In Islanda, gli esperimenti condotti dal Comune di Reykjavík e dal governo nazionale hanno coinvolto più di 2.500 lavoratori, pari a circa l’1% della popolazione attiva islandese.

Hanno partecipato diversi luoghi di lavoro, tra cui scuole materne, uffici, fornitori di servizi sociali e ospedali.

Molti di loro sono passati da una settimana di 40 ore a una di 35 o 36 ore, hanno dichiarato i ricercatori del think tank britannico Autonomy e dell’Associazione per la democrazia sostenibile (Alda) in Islanda.

Le prove hanno portato i sindacati a rinegoziare i modelli di lavoro e ora l’86% della forza lavoro islandese è passata a orari più brevi a parità di retribuzione o ne otterrà il diritto, hanno dichiarato i ricercatori.

I lavoratori hanno riferito di sentirsi meno stressati e a rischio di burnout e hanno dichiarato che la loro salute e il loro equilibrio tra lavoro e vita privata sono migliorati. Hanno inoltre dichiarato di avere più tempo da dedicare alla famiglia, agli hobby e alle faccende domestiche.

Will Stronge, direttore della ricerca di Autonomy, ha dichiarato: “Questo studio dimostra che la più grande sperimentazione al mondo di una settimana lavorativa più corta nel settore pubblico è stata, da tutti i punti di vista, un successo schiacciante.

“Dimostra che il settore pubblico è maturo per essere un pioniere delle settimane lavorative più brevi, e che si possono trarre lezioni per altri governi”.

Gudmundur Haraldsson, ricercatore dell’Alda, ha dichiarato: “Il viaggio dell’Islanda verso la settimana lavorativa più corta ci dice che non solo è possibile lavorare meno in tempi moderni, ma che è possibile anche un cambiamento progressivo”.

La Spagna sta sperimentando una settimana lavorativa di quattro giorni per le aziende, in parte a causa delle sfide del coronavirus.

E il gigante dei beni di consumo Unilever sta dando al personale della Nuova Zelanda la possibilità di ridurre le ore di lavoro del 20% senza subire ripercussioni sulla retribuzione.

A maggio, un rapporto commissionato dalla campagna 4 Day Week di Platform London ha suggerito che un orario più breve potrebbe ridurre le emissioni di carbonio nel Regno Unito.

 

Tratto da:

Four-day week ‘an overwhelming success’ in Iceland


0 0 voti
Valutazione Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Condividi questo Articolo